CATANZARO: Il sindaco Sergio Abramo e l’assessore allo sport Giampaolo Mungo hanno accolto i nuovi vertici del Comitato regionale CSEN- Centro Sportivo Educativo Nazionale al termine delle elezioni tenutesi a Palazzo de Nobili nell’ambito del congresso regionale dello stesso ente. Hanno preso parte alla votazione gli otto delegati dei comitati provinciali, alla presenza del presidente nazionale Francesco Proietti, del segretario nazionale Tommaso D’Aprile e dei membri di giunta Francesco De Nardo e Giuseppe Tarantino. Lo CSEN è l’ente di promozione sportiva più importante in Italia con oltre 16mila società iscritte al Coni e all’interno del quale la Calabria è la regione più rappresentata con circa 800 affiliati. Al presidente uscente Michele Calabrò di Reggio Calabria è subentrato alla guida del comitato regionale Antonio Caira di Cosenza, affiancato dal vice Luigi Papaleo. Eletti anche Antonio Grillo, segretario, e Luciana Toto, revisore dei conti. “Le elezioni ospitate oggi nel palazzo comunale – hanno detto Abramo e Mungo – confermano il successo di una collaborazione istituzionale che va avanti da tempo e che ha consentito di portare nel Capoluogo eventi sportivi di caratura nazionale ed internazionale. Per l’amministrazione è fondamentale poter contare sul supporto organizzativo dello Csen, per cui ringraziamo Francesco De Nardo per gli sforzi profusi e il presidente nazionale per l’attenzione dimostrata nei confronti della città”. Lo stesso presidente nazionale Csen Proietti ha affermato che la sua presenza a Catanzaro “vuole testimoniare l’importanza della Calabria come fiore all’occhiello in Italia e capace di esprimere un modello operativo e professionale che sarà preso ad esempio per tutti gli altri comitati regionali”.