Loizzo: "Oggi presento proposta di legge su città unica. Lega Calabria? Giovane e forte ma deve uscire dal commissariamento. Vogliamo un ministro calabrese"Presenterò domani (oggi) la proposta di legge regionale per l'indizione del referendum per la nascita della grande città unica dell'area metropolitana di Cosenza. Lo ha detto Simona loizzo, capogruppo della Lega in consiglio regionale, nel corso del dibattito "Futura " svoltosi ieri sera a Cosenza.

Loizzo, intervistata dal capo servizio de Il Quotidiano del Sud, Massimo Clausi, ha precisato che "la proposta di legge sarà illustrata ai consiglieri di maggioranza e opposizione e che sarà trasmessa ai corpi intermedi, alla Diocesi, alle organizzazioni sociali e illustrata ai cittadini che saranno i protagonisti di una stagione politica nuova, oltre che alle segreteria politiche e ai sindaci. La grande città unica – ha aggiunto Loizzo – va ad inserirsi in un contesto di realtà nuove del sud, compreso la connessione tra Reggio Calabria e Messina, e fa parte del progetto delle macro Regioni sul quale stiamo costruendo una fertile discussione culturale.

La Lega in Calabria è giovanissima – ha poi aggiunto Loizzo – ma corre bene e vuole attraversare una fase che coincida con la fine del commissariamento.

Sono fiera di far parte di un partito che ha un grande leader – ha aggiunto Loizzo- e che valorizza i borghi e le identità culturali, dimostrando piena adesione al territorio.

Dobbiamo rilanciare l'area del Mediterraneo di cui siamo l'anima – ha proseguito la capogruppo della Lega – in chiave geopolitica, consapevoli dell'importanza che, da Gioia Tauro in poi6, la nostra regione può avere.

Per la sanità constatiamo lo sforzo che sta facendo il presidente Occhiuto e sappiamo che il tema principale è quello relativo al personale. Siamo riusciti a far passare la norma che consente anche ai non specializzati di accedere ai dipartimenti di urgenza e riteniamo che l'aumento dello stipendio ai manager, i meno pagati d'Italia, possa essere attrattivo.

Per il nuovo ospedale di Cosenza – ha aggiunto ancora Loizzo – sarà importante il piano di fattibilità economico ma l'auspicio è che la scelta venga fatta dal sindaco della città unica e dal commissario regionale.

Per le elezioni politiche siamo impegnati con entusiasmo per la Lega e per la coalizione – ha risposto Loizzo – e lanciamo sin da ora l'idea di un ministro calabrese, necessario per la crescita della Calabria.