A Luca Andrieri

Per aver dato lustro alla Calabria affermandosi a livello nazionale per le sue capacità artistico musicali.

Questa la frase incisa sulla targa che oggi è stata consegnata nella sede del Consiglio Regionale della Calabria dall' Onorevole Giuseppe Mattiani, consigliere e Presidente della V commissione riforme all artista calabrese Luca Andrieri.

Il cantautore, nonostante lavora a Roma, non ha mai dimenticato la sue terra natia e nelle sue opere musicali ha sempre descritto la Calabria e i calabresi utilizzando delle forme poetiche, privilegiando la cultura, le radici e i valori che la contraddistinguono dal resto della penisola.

…È una madre che accoglie tutti, che sorride con le sue colline, il suo mare e le sue montagne ma che poi piange quando vede i suoi figli partire, che ha voglia di rinascere, di riscattarsi….

La musica, mi permette di avere un dialogo costante con la mia terra. Appena posso vado giù a ritrovare gli affetti, gli amici, gli angoli e le vie che mi hanno visto crescere. Ho un bellissimo rapporto con la mia Calabria e trovo che i calabresi sono la mia famiglia hanno tutti un po' di me ed io ho dentro un po' di loro.

Luca Andrieri è anche Segretario Generale di Roma del Sindacato della Polizia di Stato (LeS) a difesa dei diritti dei poliziotti e ha inserito la propria vena artistica anche nella Polizia di Stato infatti è molto impegnato nel sociale, una sua canzone #maipiubullismo è stata presentata in tutte le scuole d Italia per affrontare la piaga del bullismo e nei prossimi giorni uscirà la sua nuova canzone #ascoltalastradale in cui si parlerà delle stragi del sabato sera e si richiama l attenzione dei giovani ad un uso consapevole della guida.

Grazie Calabria per questo riconoscimento inaspettato

Grazie Giuseppe Mattiani per questo affettuoso gesto 

Grazie mi avete commosso

Luca Andrieri